Dominio in vendita / Domain for sale!


Supermotard Shop Tanti accessori moto ad un prezzo speciale

Corsi di Supermotard Vuoi diventare un pilota di fuoristrada ed apprendere le regole fond...

Grafiche Personalizzate personalizzare la propria moto

Prepararazione sospensioni Supermotard Cross Enduro

Cambio Elettronico Supermotard Cross Enduro

Specialista Enduro Enduro

Impianti freni Supermotard

Gomme e ruote Supermotard




La tua moto preferita?

Enduro
Supermotard
Stradale
Naked
Cross
Custom
Trial
Turismo
Sono indeciso


La dimensione:
/
L'indice di velocità:
Pneumatici:
Invernali
Tutte le stagioni
Pneumatici estivi
Tutti
Pneumatici prezzi inbattibili!
Fornitura senza tassa fino ad Italia
gommadiretto.it

Kawasaki off road

Emozione ed anche un pizzico di rammarico quando, sabato sera, si sono raccolti in tanti per la festa di commiato a questa 15.a edizione del KL Kawasaki Trophy 2006. Presenti gli oltre settanta concorrenti approdati a Mantova, e rispettivi accompagnatori, ma anche la direzione di KL SpA che proprio per voce del suo presidente, il Cav. Antonio Leggerini, ha voluto ringraziare i presenti per aver dato corso ad un’ulteriore ed altrettanto importante edizione di questo longevo torneo. Ringraziamenti anche da parte della Scuderia Platini che, dopo questo anno di “rodaggio”, sarà l’organizzatore anche per la prossima stagione. Proprio per voce del suo patron Pierangelo Platini si sono illustrati, a grandi linee, i programmi e le nuove idee per l’edizione 2007 che sarà presentata in occasione della Fiera di Milano – EICMA. Infine una “mega” torta con l’effigie del trofeo ha accompagnato il brindisi dei presenti. Per quanto riguarda le manche domenicali, come sempre, sono state intense ed i valori in campo hanno rispecchiato le posizioni di classifica. Paolo Dalla Zuanna si è riconfermato al vertice della Classe 125, vincendo di misura la prima frazione mentre nella seconda, forse per troppa enfasi, è incappato in una caduta quando si trovava di nuovo al comando. La 250 4T è andata, senza problemi, al leader Pasquale Carbone, per lui si è temuto il peggio quando è incorso in una pesante caduta nella Supercampione, ma il calabrese se l’è cavata con qualche ammaccatura. Per dovere di cronaca le due vittorie di manche sono andate a Ascorti e Trentini. Nella 250 2T una vittoria a testa per i nuovi iscritti Dalle Fratte e Gaggio, ma la vittoria di campionato è ad appannaggio di Massimiliano Tomasini. Senza colpi di scena e già scontata la vittoria di Marco Marini nella Classe 450. L’emiliano ha vinto anche la classifica assoluta della Supercampione, pur rimanendo coinvolto in una caduta al via di quest’ultima manche che lo ha visto ripartire dall’ultima posizione, confermandosi però il vincitore indiscusso del trofeo. A Marini, ma anche ai vincitori di ogni singola categoria, è andata in premio una prestigiosa forcella Marzocchi Shiver. Nella classifica assoluta della Classe 65 vittoria di Gabriele Castiglione (in gara è stato invece Benedetti il vincitore), così come Davide Ceron si è aggiudicato la Classe 85. Senza ulteriori intoppi, si è giunti alla premiazione di giornata a cui è seguita quella finale del trofeo con un “bottino” davvero consistente. Ricordiamo, infatti, che grazie a tutti gli sponsor presenti a questa 15.a edizione, si è potuto consegnare a tutti i piloti non solo una ricca dotazione all’atto dell’iscrizione, ma anche gratificanti premi finali che hanno reso particolarmente felici non solo i vincitori ma anche i vinti. Come da tradizione si è voluto premiare tutti! Termina così questa 15.a edizione del KL Kawasaki Trophy non senza ribadire uno speciale ringraziamento, oltre ai piloti intervenuti, anche a tutte le aziende che ci hanno supportato. Grazie a tutti e al prossimo anno.

» http://www.klmotors.com