Dominio in vendita / Domain for sale!


Supermotard Shop Tanti accessori moto ad un prezzo speciale

Corsi di Supermotard Vuoi diventare un pilota di fuoristrada ed apprendere le regole fond...

Grafiche Personalizzate personalizzare la propria moto

Prepararazione sospensioni Supermotard Cross Enduro

Cambio Elettronico Supermotard Cross Enduro

Specialista Enduro Enduro

Impianti freni Supermotard

Gomme e ruote Supermotard




La tua moto preferita?

Enduro
Supermotard
Stradale
Naked
Cross
Custom
Trial
Turismo
Sono indeciso


La dimensione:
/
L'indice di velocità:
Pneumatici:
Invernali
Tutte le stagioni
Pneumatici estivi
Tutti
Pneumatici prezzi inbattibili!
Fornitura senza tassa fino ad Italia
gommadiretto.it

La Supermoto è pronta

Una nuova stagione, nuovi traguardi da raggiungere, arrivi e partenze. Come in una fiction qualche protagonista ha "lasciato" e qualcun altro è stato abile a trovare un posto in prima fila, e la storia continua, anzi, si fa più avvincente ed emozionante, specie sapendo che ognuno di loro è un pezzetto fondamentale in questa storia sportiva. Noi ci siamo e vogliamo vedere questa storia, non solo come inizia. Idee, programmi, incontri: la nuova stagione è davvero alle porte. Gli allenamenti hanno preso il via con regolarità e la data che aspettiamo è quella del 19 marzo, giorno che segna il via del Campionato Italiano Supermoto a Varano dé Melegari (PR), ma già da ora conosceremo piloti e squadre che scriveranno la storia di questa nuova stagione. Siamo all’ottavo anno di vita di questa ancora giovane specialità motociclistica, ma non c’è stato molto da insegnare ai suoi partecipanti, la maggior parte dei quali sono protagonisti a livello mondiale.
Come tutti gli anni, alla vigilia della partenza della prima gara si sprecano i pronostici e scommesse su chi saranno i due campioni del supermotard nazionale, e naturalmente si sprecano le più fantasiose ipotesi sui probabili vincitori e sui migliori teams, quando il solo e l’unico a darci queste risposte sarà il campo di gara.
A tirare le fila dell’organizzazione sarà ancora la DBO di Torino con il suo staff che ritroveremo in un campionato che si svilupperà sulla distanza di sei prove grazie anche all’importante partnership di FIAT veicoli commerciali, Shell Advance, Michelin, Newfren, Airoh, Oxtar, Vertex, KTM, Rexfelgen e Dell'Orto. Nella prima delle sei sfide per il tricolore 2006 si parte dai due campioni in carica: il pesarese tre volte campione italiano Ivan Lazzarini rimasto fedele alla sua Husqvarna numero uno della Prestige, e il romano Massimiliano Verderosa che ha bissato l’alloro tricolore della Sport in sella alla sua fida Honda. Loro sono i personaggi principali di questo nuovo racconto, ma si riparte anche da altre sicure figure di spicco, come il varesino Massimo Manzo, ex tricolore e vicecampione nell’ultima stagione Prestige. Lo ritroveremo in sella ad una Yamaha del Team Evolution di Giorgio Foi, insieme al transalpino numero uno al mondo Boris Chambon, entrambi in classe Sport. Animatori di grande levatura anche l’imolese Valter Bartolini, che porterà al debutto la bergamasca WRM, e il modenese Emanuele Giovanelli (Yamaha), Massimo Migliorati (cl. Prestige) e Attilio Pignotti, con gli ultimi due in sella ad una Ktm (cl. Sport). Mauro Moretto (cl. Prestige) ha scelto la Honda di PMR, mentre Mariani quest’anno avrà la compagnia di Medizza e Pes (cl. Prestige) nel Team di Cinti con delle Husqvarna con partners d’eccezione come Ringo e Zola. Non finiscono le sorprese ed a dimostrarlo è l’Aprilia che avrà in mano un altro asso nella manica con l’arrivo nel team factory del due volte campione mondiale il francese Thierry Van Den Bosch, in una squadra notevole composta anche dagli altri piloti d’Oltralpe come Bolley, Giraudo e Lecoanet, oltre al britannico Iddon. Ritorno alla pesarese TM per il felsino Fabio Balducci (cl. Sport) che potrà beneficiare della convivenza con il romano Girolami (cl. Prestige) e il modenese Baraccani (cl. Prestige). In sella alle HM Honda di Bevilacqua saliranno in questa stagione l’ex tricolore bolognese Massimo Beltrami e l’iberico Nestor entrambi in classe Sport. Considerevole la scelta del Team Rigo Racing nella scelta dei rappresentanti, caduta sull’ex iridato e Supercampione italiano in carica il belga Eddy Seel e sul grossetano Graziano Rispoli entrambi su Suzuki in classe Sport. Luca Minutilli (cl. Sport) e Michele Lavetti (cl. Prestige) saranno i nuovi portacolori del team senese di Fabio Logi "H2O", mentre Andrea Bartolini correrà nel Motorace Team con Catena e il cugino Mirko Bartolini, tutti in classe Sport. Si continua con Luca Uccellini (cl. Sport), che rientra dopo il brutto infortunio del 2005, e Alberto Arduini (cl. Prestige) con le KL Kawasaki di Enrico Mariani.
Il Team Lucarini Supermoto si avvarrà di Maurizio Lucarini (Aprilia-cl. Prestige) e Stefano Gorini (Yamaha-cl. Sport). Oltre al Trofeo HM Honda che conosciamo bene per le avvincenti sfide che ci ha costantemente regalato, quest’anno anche il Challenge KTM ai nastri di partenza, la Coppa Italia sei gare riservate ai possessori di moto fino a 750cc 4T e il Campionato Italiano Junior, riservato a piloti under 25 in possesso di moto da 125cc 2T a 250cc 4T.
Solo per la prova di Varano sarà di contorno anche il "Trofeo Airoh Supermoto", gara riservata agli iscritti al Trofeo KTM Supermoto 2006, che permetterà ai piloti della Casa austriaca di non mancare a questo esordio, in uno degli impianti più belli e vicino ai mostri sacri della specialità.
Le premesse sono quelle giuste e tutti ci auguriamo di poter rivivere, anzi di amplificare, le interessanti sfide che ci hanno sedotto per tutto il 2005. (DBO)